Speedtest “Mega” facciamo chiarezza

SpeedTest

Quante volte avrete sicuramente effettuato uno SpeedTest per sapere la velocità di download effettiva a cui il vostro provider vi sta consentendo di scaricare? Sicuramente innumerevoli!!!

Oggigiorno accade spesso di ritrovarsi tra amici ed un pò per curiosità, un pò per confronto con dei gestori telefonici e voler verificare quale conferisca la migliore velocità di navigazione possibile, magari per decidere in seguito di cambiare lo stesso operatore telefonico.

 

Con l’avvento ormai consolidato della rete 4G, di promozioni con tanti Gigabyte a disposizione e YouTube sempre a portata di mano chiunque cerca la migliore esperienza di navigazione, veloce e quanto più fluida possibile.

Quindi vorrei spiegarvi questa nozione informatica basilare che, ahimè, tante volte mi capita di incontrare parecchi tecnici installatori di reti telefoniche o gestori di punti vendita riguardanti la telefonia che non sanno nemmeno di cosa stiano parlando.

 



 

Esempio Pratico:

Mettersi a disposizione per dare assistenza è un impegno importante, ma come fare se i primi a dare assistenza non sanno le cose basilari? Voglio essere sincero, non poche volte ho trattenuto a stento una piccola risata, assistendo a situazioni tipo:

T: Signora, abbiamo effettuato il test, arrivano 13 Mega;

S: Sono buoni?

T: Si, certo, sono abbastanza.

Per poi accorgermi che avevano effettuato i test di velocità sul primo ed il più utilizzato “SpeedTest” che ci appare su Google quando effettuiamo la ricerca.

Immagino che, se state ancora leggendo, ho preso pienamente la vostra curiosità; ebbene si è una cosa abbastanza interessante dato che riguarda ormai la vita di tutti, e se non vogliamo essere fregati, anche inconsapevolmente, conviene essere informati per bene sugli strumenti che ormai fanno parte della nostra vita.

 

Differenza tra bit e byte:

Quando effettuiamo uno SpeedTest che sia per l’ADSL o per il nostro Smartphone dovete sapere che il nostro Provider telefonico, Telecom – Infostrada – Fastweb – Tim – Vodafone – Tre – ecc., ci consente di collegarci ad esso ad una velocità per contratto in “MEGA”, che siano 8 – 20 – 100 – ecc., e voi mi chiederete cosa ci sia di strano in tutto ciò?

La connessione appunto che il Provider ci trasmette, Download o Upload, è in Mega”bit”, mentre quando navighiamo, scarichiamo un file o qualsiasi altra cosa, questa velocità non corrisponde mai a quella da contratto, perché questa è in Mega”byte”.

 

Un byte si compone di 8 bit, quindi:

Un Megabyte è composto da 8 Megabit.

 

Quindi:

Ogni volta che effettuiamo uno SpeedTest dovremo dividere la velocità di connessione rilevata per “8”, essendo in bit, così saremo a conoscenza della velocità effettiva della nostra connessione, avendola trasformata in byte. Ipotizzando magari di dover fare dei calcoli o semplicemente essere a conoscenza del fatto che: se il provider vi sta mandando 13Mega e da contratto ne avete 100, la vostra connessione sarà davvero pessima, ad esempio, se vorrete vedere video in 4K avrete di certo parecchi problemi, se non l’impossibilità a poter visualizzare il video.

Giusto per farvi qualche esempio:

  • 5 Mega dal provider / 8 bit = 625 Kilobyte
  • 8 / 8 = 1 Megabyte (1M = 1024K)
  • 13 / 8 = 1,625 Megabyte (1664 Kilobyte)
  • 60 / 8 = 7,5 Megabyte (7680 Kilobyte)

 

ISCRIVITI ALLA PROVA GRATUITA PER 30 GIORNI DI AMAZON PRIME E NON PAGARE LE SPESE DI SPEDIZIONE!!!

 

Spero che questo post sia stato utile ed interessante, iscriviti alla Newsletter, commenta e seguici sui social per restare aggiornato! @CSCTechBlog su Instagram e Facebook.

 



Seguimi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.